Il repertorio

Il Festival Liederìadi con la stagione 2017-2018 raggiunge il dodicesimo anno di attività.

 

È la prima e unica stagione concertistica italiana dedicata alla liederistica e alla musica vocale da camera internazionale, ovvero a quel repertorio sterminato per voce e pianoforte che in questi anni ha conquistato il cuore di tanti appassionati uditori.

 

In passato nessun organizzatore musicale né direttore artistico aveva mai ottenuto, investendo sulla liederistica, un tale successo di pubblico e di critica: un risultato ottenuto grazie alla grande attenzione all’espressività, all’altissima qualità dei cantanti e dei pianisti, all’accurata analisi filologica dello spartito e non da meno allo studio approfondito dei fermenti culturali e letterari legati a doppio filo al Romanticismo europeo.

 

Con la direzione artistica di Mirko Guadagnini, il Festival Liederìadi è stato ospitato a Milano in sedi prestigiose: dapprima la Sagrestia del Bramante, in seguito la Sagrestia di San Marco (in cui Mozart 17enne tenne diversi concerti nel 1771) e adesso l’elegante Palazzina Liberty.

 

La perseveranza, la scrupolosa preparazione degli artisti, la selezione accurata del repertorio, l’elevata qualità espressivo-musicale contraddistinguono anche quest’anno l’appuntamento di musica da camera milanese arricchito di repertorio corale-contemporaneo, da camera barocco e opera barocca.